Il copywriter è quello che scrive…

Ok ok. Dai forse è troppo riduttivo. Allora è la persona che scrive la maggior parte delle parole inserite nella pubblicità. Lavora all’interno di un’agenzia pubblicitaria o un freelance (la maggior parte dell volte è così). Insieme ad un art director insieme fanno una fusione alla Goku è diventano i super Saian della creatività.

“Coordinati da un direttore creativo che può, a sua volta, essere o un copywriter o un art director di maggiore esperienza.”  oh…questo lo dice wikipedia (che non dice sempre la verità, ma in ogni materia è bravo)

Ma con l’avvenuta giungla dell’internet, il CW (voi sapete benissimo che adoro le abbreviazioni) nel mondo della comunicazione si è ulteriormente specializzato, trovando ampio spazio autonomo nel processo di content management! Questo individuo scrive in SEO, fa articoli per indicizzare la gente ad andare a leggere, si occupa del motto e crea testi per siti web, articoli per blog, newsletter, sales letter, schede ecommerce. Fa tutto lui se ve lo chiedete. Come dicono in tanti, per diventare un bravo CW bisogna leggere tanto, ascoltare, scrivere bene e leggere tanto (di nuovo, che non basta mai). Ricordandosi la prima regola fondamentale utile in ogni situazione nella vita, ovvero che SBAGLIANDO S’IMPARA, MA BISOGNA PUR FARLO. E come dice Il maggiordomo di Batman, Alfred Pennywort, “Sai perché cadiamo, Bruce? Per imparare a rimetterci in piedi.”

Molti dicono che sono giornalisti senza più lavoro.Che piangono miseria chiedendo soldi ai redattori, quella feccia che è meglio evitare per strada….scherzo, conosco e collaboro con molti giornalisti e tra loro di molti adoro leggere quello che scrivono. Ma non per forza lo devono essere, anzi, possono scrivere bene, forse benissimo, aver vinto un premio pulizer, ma spesso non basta questa dote (o basta per altri aspetti, parliamo sempre di un pulizer). Devono anche generare idee creative.

Un CW non è (quasi) mai a corto di idee. Qui si inserisce anche la figura del SEO copywriter, il “fenomeno” che non solo ottimizza per i motori di ricerca e il posizionamento Google, ma creare anche contenuti di qualità per il pubblico.

Beh, è la figura fondamentale per l’inizio di un progetto. Senza di lui il web sarebbe solo pieno di immagini…senza parole e significati. Un copy è il 70-80% di quello che troviamo sul web, ma non tutti lo possono fare. Ma non sarò io a dirti perché non tutti sono bravi a farlo e non conosco le 10 regole per diventare il miglior CW. Ci sono tante guide sul web! Come dico sempre basta cercare su Google … c’è già scritto tutto (o almeno quello che vuoi leggere tu, ma se vuoi un parere scrivi a alla mia email )

Nella prossima puntata scriverò la differenza tra blogger, copywriter, web writer … e sti****