È uscito il trailer dell’ultimo episodio di Star Wars…L’Ascesa di Skywalker!

(HYPE AI LIVELLI EPICI)

Boom, esce finalmente il nuovo trailer, atteso quanto Babbo Natale e il Natale dopo le vacanze estive per i bambini, forse di più. Si, mentre le foreste bruciano e il mondo va in rovina, noi ci appassioniamo di questo piccole cose della vita…e forse le ultime!

Adesso arriva un pippone, saltatelo se volete e andate sotto…

Mi direte “Oh Giobbe, sei catastrofico” “Cosa ci devi fare la morale?”, no, niente di tutto questo. MI riallaccio soltanto ad un evento davvero importante per il pianeta. Spesso, molte volte, dobbiamo anche svagare la mente e trovare un pò di serenità nelle cose semplici, ed è importante salvare il nostro pianeta, appunto per godere anche di questi meravigliosi e spettacolari progetti creativi che l’uomo sa fare, che unisce generazione (mio padre mi porto a vedere il primo Star Wars rimasterizzato al cinema). Perché alla fine siamo anche belli e dobbiamo difendere quel pò di bello che c’è e che ci unisce a godere un attimo di tranquillità su questo pianeta.

Fine del pippone…

La Disney continua ad emozionare con la storiella (come la chiamo io ma voi abusate della parola storytelling)  di questa forza imprescindibile che però ha cambiato i connotati dal primo film per unire tutte le generazioni. Dal 1° al 3° episodio trovate infatti una posizione che tocca più da vicino i giovani grazie alla produzione Disney, al punto di arrivare all’ottava pellicola che ha un gran mix di vecchio e giovane.

Il ritorno del cult

Si ritorna ad affrontare il fattore generazioni. Fedeltà attraverso la continuità, ovvero, seguire la stessa traccia dei vecchi film, ma metterci dei proprio. Lo vediamo in Star Wars: Il risveglio della Forza … niente di nuovo, ci sono i buoni e i cattivi, ma doveva essere così. questo è servito a far entrare tutte le generazioni a capire come funziona il mondo di Star Wars. …BUONI o CATTIVI…LUCE e OSCURITÀ…e  non ve ne dico altre perché se no vi annoio!

Richiamare i vecchi attori è stata una mossa che doveva esser fatta, per richiamare il nostalgico (e i nostalgici ad andare al cinema). Pensare di mettere solo nuovi attori e nuovi personaggi non avrebbe sicuramente aiutato, ma il lavoro svolto

Collaborazioni

Ad esempio, Google ha lanciato la campagna di #ChooseYourSide, che ha incoraggiato l’iscrizione a Gmail e Google + in concomitanza con l’uscita del film.

Un’altra idea quella di ANA. ha aggiunto un Boeing di Star Wars alla sua flotta promuovendosi aggressivamente sui social media.

Ebbene Star Wars è un brand parecchio riconosciuto al mondo. Ogni marketers digital o no, dovrebbe prendere spunto dalle idee usate per come promuovere un brand. Il lavoro più grosso è proprio sull’emozioni umane e come ricordare a loro che c’è il bene e il male!!